• Separazione e divorzio affidamento dei figli, affari patrimoniali, responsabilità dei coniugi e tempistiche della causa.
  • Incidente stradale operazioni preliminari, valutazione dei danni patrimoniali e personali, gestione delle pratiche assicurative, risarcimenti.
  • Il mobbing come si affronta la costante dequalificazione professionale, come si gestisce l'emergenza relazionale?.


  • Separazione e divorzio affidamento dei figli, affari patrimoniali, responsabilità dei coniugi e tempistiche della causa.
  • Il mobbing come si affronta la costante dequalificazione professionale, come si gestisce l'emergenza relazionale?.
  • Incidente stradale operazioni preliminari, valutazione dei danni patrimoniali e personali, gestione delle pratiche assicurative, risarcimenti.


Curriculum

Laureata in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Torino, ha iniziato la pratica forense nell’ottobre 1995 presso uno studio legale penalista di Torino ove ha svolto il primo semestre.

Il rimanente periodo di pratica è stato svolto presso uno studio legale civilista sempre in Torino, ove venivano largamente trattate problematiche in ambito di diritto di famiglia (separazioni e divorzi) ed in ambito minorile, oltre ad altre materie in ambito civilistico.

Nel gennaio 1998 ha iniziato la collaborazione in un altro Studio Legale Associato, occupandosi di pratiche di diritto di famiglia e diritto minorile, poiché uno dei due Avvocati associati, prestava la sua collaborazione all’Associazione “Telefono Rosa”, per la tutela delle donne.

Ha conseguito l’abilitazione professionale nella sessione d’esami 1999/2000 presso la Corte d’Appello di Torino.

E’ iscritta all’Albo degli Avvocati di Torino a far data dal 06/11/2000 con tessera n. 266.

Dal dicembre 2001 gestisce autonomamente il proprio Studio Legale e si occupa di diritto di famiglia, separazioni, divorzi, riconoscimento di figli naturali, locazioni e condominio, recupero crediti, risarcimento dei danni da circolazione stradale e da responsabilità medica, diritto tributario, oltre ad altre materie sempre in ambito civilistico.

E’ iscritta nell’elenco dei curatori speciali presso il Tribunale per i Minorenni di Torino.

* * *

Particolarmente interessata alle problematiche riguardanti il diritto di famiglia, le donne lavoratrici e le lavoratrici madri, prendeva contatti, per puro volontariato, con la Sede Regionale di un’associazione di donne in Torino.

Stante la dichiarata disponibilità dell’Avv. Trancucci, le responsabili provinciali le chiesero di organizzare e relazionare ad un convegno per le associate che si sarebbe tenuto il 30 maggio 2001 sul tema: “Le problematiche dei minori e degli adolescenti nell’ambito familiare in generale, nonché nell’ipotesi del rapporto coniugale in crisi e quindi nelle separazioni e nei divorzi”, al fine di offrire dei riscontri di carattere giuridico alle partecipanti.

A tale incontro portarono il loro contributo anche degli psicologi.

Nell’ottobre 2001 ha iniziato la partecipazione al Corso organizzato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Torino, per la Formazione tecnica e deontologica dell’Avvocato in materia di famiglia e dei minori e conseguentemente il Corso per la Formazione tecnica e deontologica dell’Avvocato difensore nei procedimenti di adottabilità e di volontaria giurisdizione avanti il Tribunale per i Minorenni, conseguendo gli attestati.

Il 22 e 23 marzo 2004 ha partecipato al Convegno Nazionale “Tutti i bambini hanno diritto ad una famiglia” tenutosi al Lingotto, conseguendo l’attestato.

Il 25 ottobre 2004 ha partecipato al Convegno promosso dall’Associazione “Tobi con le ali” con lo stesso tema: “Tutti i bambini hanno diritto ad una famiglia”.

Tra il 13 gennaio ed il 17 febbraio 2005 ha partecipato al Seminario di Studi su “Questioni attuali, sostanziali e processuali di diritto tributario”, tenutosi presso l’Università degli Studi di Torino, conseguendo l’attestato.

Il 20 marzo 2007 ha partecipato al Convegno “Comprendere ed applicare la Legge 54/06 – Casi pratici di Diritto di Famiglia”, organizzato dall’Osservatorio Nazionale sul diritto di famiglia, conseguendo l’attestato.

Il 23 marzo 2007 ha partecipato alla giornata di studio organizzata dalla Commissione per le Pari Opportunità del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Torino “La professione forense al femminile nell’anno europeo delle pari opportunità”.

Il 31 marzo 2007 ha iniziato un corso sulla responsabilità e sul risarcimento del danno.

L’Avv. Trancucci cerca di acquisire continuamente una preparazione mirata per la delicata materia in ambito di diritti dei minori ed in ambito del diritto di famiglia, come risulta anche dalle varie partecipazioni ai corsi di aggiornamento e convegni.

Per incarichi professionali conferiti si è occupata di cause di interdizione ed inabilitazione, ablazione della potestà genitoriale, nonché di cause di riconoscimento di paternità, pareri su amministrazioni di sostegno, affido condiviso dei figli, introdotto con la Legge n. 54/2006 ed ha contatti con operatori dei servizi sociali, nonché con psicologi.

In riferimento alle materie di diritto tributario, predispone ricorsi in Commissione Tributaria Provinciale ed in grado di appello e collabora con uno studio di consulenza fiscale e tributaria.